Livello 3: Istruttore

Si istituisce la figura di ISTRUTTORE CINOFILO come figura professionale in grado di intervenire sulle sistemiche relazionali (training zooantropologico) e di impostare i percorsi abilitativi (training abilitativo) per quanto concerne la capacità del cane di inserirsi in dinamiche complesse sia per quanto riguarda il profilo sistemico che quello operativo di partnership. L’istruttore cinofilo dovrà saper intervenire laddove si presentano sistemiche relazionali alterate o a causa di un problema nel cane o a causa di un problema della relazione a cui il cane è sottoposto o laddove si debba instaurare una struttura di partnership che richieda un percorso abilitativo specifico. E’ in grado quindi di intervenire laddove esiste un problema comportamentale programmando (se necessario), in sinergia con il medico veterinario, un piano terapeutico di recupero comportamentale.

A CHI E’ RIVOLTO:

A CHI, OLTRE A OCCUPARSI DEI CORSI DI EDUCAZIONE E ADDESTRAMENTO, DESIDERA AVERE LE COMPETENZE PER AFFRONTARE NEL MODO CORRETTO PROBLEMI COMPORTAMENTALI IMPARANDO A LAVORARE AL FIANCO DI VETERINARI COMPORTAMENTALISTI
A CHI VUOLE AFFINARE LE TECNICHE DI ADDESTRAMENTO A FINI LAVORATIVI O SPORTIVI
A CHI VUOLE DIVENTARE PREPARATORE PER ATTIVITA’ SPORTIVE

QUANTO DURA: 180 ORE COMPLESSIVE SUDDIVISE IN 9 MODULI DI 2 GIORNI E 100 ORE DI TIROCINIO OBBLIGATORIO

DOVE: MESTRE (VENEZIA)

REQUISITI RICHIESTI:
AVER SUPERATO L’ESAME DI EDUCATORE CINOFILO
AVERE UN CANE PER LA PARTE PRATICA E IL TIROCINIO