Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Etologia e aggiornamento scientifico con l’etologa Anaïs Racca

21 Novembre 2020 @ 8:30 - 22 Novembre 2020 @ 18:00

Torna in Italia la dott.ssa ANAIS RACCA, ricercatrice e docente di etologia presso l’Université de Franche-Comté.

Uno straordinario week end dedicato all’etologia e all’aggiornamento scientifico nel campo delle capacità cognitive del cane.

Si tratta di un nome di spicco della comunità scientifica internazionale che ha svolto e continua a svolgere ricerca sulle capacità cognitive e comunicative dei cani in collaborazione con figure come Adam Miklosi, forse più familiare ad alcuni cinofili italiani, e John Bradshaw.

Il seminario, con traduzione in italiano, sarà teorico con una parte pratica dedicata a visione di video degli esperimenti.

Ricerca scientifica sulle capacità cognitive del cane e sulla comunicazione.
Che cosa sappiamo e come lo conosciamo?

Essere una specie sociale non è sempre facile poiché si ha a che fare con gli altri. Spesso ci si potrebbe chiedere: Che cosa sta cercando di dirmi questo individuo? Quali sono le sue intenzioni? Che cosa sta provando? Ecc.ecc.
Ora immaginatevi di vivere in un ambiente in cui la maggior parte degli individui con cui dovete interagire non sono della vostra stessa specie; utilizzano un altro codice per comunicare e questo renderebbe la vostra vita sociale ancora più impegnativa. Bene, questo è ciò con cui i cani hanno a che fare, ogni giorno, vivendo con noi.

I cani domestici sono stati “ignorati” dagli etologi per lungo tempo essendo considerati animali “artificiali” a causa dell’addomesticamento. Questo fino a circa 15 anni fa, quando alcuni scienziati hanno evidenziato che i cani potrebbero aver sviluppato alcune grandi capacità di lettura della comunicazione umana. Da allora i gruppi di ricerca sono cresciuti in molti paesi diversi, al fine di indagare la comunicazione del cane e le sue capacità cognitive in modo più generale (come percepiscono e processano il mondo).

Negli esseri umani il volto ha probabilmente una rilevanza particolare. Osservando un volto, anche per breve tempo, si è in grado ottenere informazioni importanti su qualcuno: identità, sesso, età, emozioni, ecc., e i volti sono così speciali per noi che il nostro cervello non li elabora nello stesso modo in cui elabora altri oggetti. Nella sua ricerca Anaïs Racca ha studiato come i cani processano i volti (facce del cane e volti umani). Di fronte ad un volto, i cani processano le informazioni come lo facciamo noi? Possono riconoscere qualcuno vedendo solamente la sua faccia? Possono riconoscere le emozioni di qualcuno osservandone il volto?

In questo seminario Anaïs Racca fornirà ai partecipanti le conoscenze chiave sulle capacità cognitive dei cani che la ricerca ha portato alla luce negli ultimi dieci anni e spiegherà come gli scienziati le hanno scoperte.

Fra gli argomenti in programma:

⁃ Come possiamo condurre uno studio scientifico sui cani? Differenza tra ciò che pensiamo e ciò che sappiamo.
⁃ Come i cani percepiscono il mondo attraverso la vista, l’udito e l’olfatto?
⁃ Come comunicano i cani e come elaborano le informazioni ricevute da altri?
⁃ Che cosa sappiamo della “cognizione sociale” dei cani (oltre alla comunicazione)? Che cosa capiscono dagli altri e come usano queste informazioni?
⁃ Che cosa sappiamo circa la “cognizione fisica” dei cani? Come percepiscono il mondo fisico?
⁃ Cosa può influenzare la capacità cognitiva dei cani?
⁃ Da dove provengono le capacità cognitive dei cani?
⁃ I cani come processano i volti umani?
⁃ Possono riconoscere cani o esseri umani da una foto della loro faccia?
⁃ Possono leggere le emozioni attraverso il volto?

INFO E ISCRIZIONI: info@formazione-cinofila.it – 348.6852653

IL CURRICULUM DI ANAIS RACCA

Attualmente Etologa presso l’Université de Franche-Comté (Francia)
Precedentemente Etologa presso Università di Lincoln (UK)

Titoli di studio:

2011 – PhD Animal Cognition, Università di Lincoln, nel Regno Unito.
2007 – Master Etologia, Università di Parigi XIII, Francia.
2005 – Laurea di Psicologia, Università di Franche-Comté, Francia.

Temi di ricerca in corso:
Lateralizzazioni, emozioni e olfatto nei cani.

Lavori di ricerca:

Correnti – «Lateralizzazioni cerebrali nel processo olfattivo dei cani» in AVA, in collaborazione con il Dott. Marcello Siniscalchi, Università di Bari, Italia.

2012 – «Comportamento di gioco nei lupi» con il Dott. Friederike Range & Dott.. Zsófia Virányi. Science Centre Wolf, Ernstbrunn, Austria.
2012 – «Elaborazione dei volti umani familiari nei cani domestici” con il Prof. Ludwig Huber, Dott. Freiderike Gamma & Dott. Zsófia Virányi. Clever Dog Lab, Vienna, Austria.
2009 – «Elaborazione del viso in lupi socializzati», con il Prof. Adám Miklósi. Eötvös Lorand University, Budapestr, Ungheria.
2007-12 – «Elaborazione dei volti e delle espressioni facciali nell’uomo e nei canidi», sotto la supervisione del Prof. Daniel Mills, il Dott Kun Guo et Dott. Kerstin Meints. Tesi di dottorato, Dipartimento di Psicologia e Dipartimento di Scienze Biologiche, Università di Lincoln, nel Regno Unito.
2007 – «Le differenze di genere nella dinamica facciale umana», sotto la supervisione del Prof. Claude Baudoin, Prof. Magnus Magnusson e il Prof. César Adès. Master tesi, sperimentale e comparato Etologia Lab, Università di Parigi XIII, Francia.
2006 – «Riconoscimento del genere attraverso il movimento del viso negli esseri umani» sotto la supervisione del Prof. Claude Baudoin. Assistente di ricerca, e comparato Etologia Lab, Università di Parigi XIII, Francia.
2006 – «Comportamento di paura degli esseri umani verso un cane con museruola», sotto la supervisione del Prof. Claude Baudoin. Assistente di ricerca, e comparato Etologia Lab, Università di Parigi XIII, Francia.

Borse di studio e Riconoscimenti:

2012 – European Science Foundation (ESF), ‘CompCog’ program (Comparative Cognition) Lab visit (1 week): Centre for Mind/Brain Sciences, Rovereto, Department of Animal Health & Well-being, Bari (Italie)
2012 – Centre for Mind and Brain Science (CIMeC)
Travel Grant to attend a conference: Cognition and Evolution (CogEvo) workshop, Rovereto (Italy)
2012 – French Society for the Study of Animal Behaviour (SFECA)
Travel Grant to attend a conference: SFECA annual conference, St-Etienne (France)
2011 – European Social Cognition Network (ESCON)
Travel Grant to attend a conference: European Social Cognition Network ToK conference, Sligo (Irlande)
2011 – European Science Foundation (ESF), “CompCog” program (Comparative Cognition
Research project (1 week): Department of Cognitive Biology, University of Vienna (Austria)
2010 – European Science Foundation (ESF), ‘CompCog’ program (Comparative Cognition
Research project (2 months): Department of Cognitive Biology, University of Vienna (Austria)
2010 – Centre for Mind and Brain Science (CIMeC)
Travel Grant to attend a conference:: ‘Cognition and Evolution’ (CogEvo), Rovereto (Italy)
2010 – « NordForsk » research network
Training (1 week): Study of cognition, language and development, Trondheim (Norway)
2009 – European Science Foundation (ESF), ‘CompCog’ program (Comparative Cognition
Research project (2 months): Ethologie department, Eötvös Loránd University, Budapest (Hongrie)
2008 – European Science Foundation (ESF), ‘CompCog’ program (Comparative Cognition
Lab visit (1 week): University of Vienna, Konrad Lorenz Institute (KLI) & recherche station (Austria).

Pubblicazioni:

Racca A., Range F., Virányi Z., Huber L., (2014) Discrimination of familiar human faces in dogs. Journal of Veterinary Behavior: Clinical Applications and Research, 8 (4).
Huber L., Racca A., Scaf B., Virányi Z., Range F. (2014) Discrimination of familiar human faces in dogs (Canis familiaris). Learning and Motivation (special Issue).
Racca A., Guo K., Meints K., Mills D.S. (2012) Reading each-others’ faces: Processing of human and canine emotional facial expression in dogs and children, a study of their eye movements. PLoS ONE, 7(4): e36076. doi:10.1371/journal.pone.0036076.
Racca A., Amadei E., Ligout S., Guo K., Meints K., Mills D. (2010) Discrimination of human and dog faces and Inversion responses in domestic dogs (Canis familiaris). Animal Cognition, 13 (3): 525-533.
Meints K., Racca A., Hickey N. (2010) How to prevent dog bite injuries? Children misinterpret dog facial expressions. Injury Prevention, 16 (suppl 1): A68.
Racca A. & Baudoin C. (2009). The dog or its muzzle as a signal of danger in humans? Journal of Veterinary Behavior: Clinical Applications and Research, 4(2): 94.

Pubblicazioni in preparazione:

Racca A., Guo K., Meints K., Újváry D., Miklósi Á., Mills D. (submitted) Heterospecific face processing – What type of exposure is required? A study through the eyes of human-raised wolves.
Racca A., Range F., Virányi Z., Huber L. (in prep.) Dogs can discriminate between humans based on internal facial features alone.
Meints K., Racca A., Hickey N. (in prep.) Look, he is smiling! Children misinterpret dogs’ facial expressions.

Dettagli

Inizio:
21 Novembre 2020 @ 8:30
Fine:
22 Novembre 2020 @ 18:00
Sito web:
https://www.facebook.com/events/2534601386819351/

Organizzatore

Dog’s Angels

Luogo

Dog’s Angels
Via Santa Maria Goretti
Venezia, Italia
+ Google Maps
Sito web:
http://www.formazione-cinofila.it